Storia di Capitanata

Giovedì, Ottobre 19, 2017

Please wait while JT SlideShow is loading images...
Presentazione "L'opera salesiana a San Severo" di Camillo Antonio RagoPresentazione "L'opera salesiana a San Severo" di Camillo Antonio RagoPresentazione "L'opera salesiana a San Severo" di Camillo Antonio RagoPresentazione "L'opera salesiana a San Severo" di Camillo Antonio RagoPresentazione "L'opera salesiana a San Severo" di Camillo Antonio RagoPresentazione "L'opera salesiana a San Severo" di Camillo Antonio RagoPresentazione "L'opera salesiana a San Severo" di Camillo Antonio Rago
Venerdì, 04 Novembre 2016 18:01

Il catasto onciario nel Regno di Napoli, ne parla Francesco Barra

Francesco Barra Francesco Barra

“La catastazione borbonica del ‘700 nel Regno di Napoli”, è questo il tema dell'incontro con Francesco Barra, docente ordinario di Storia Moderna presso l’Università degli Studi di Salerno, ospite del Crd - Storia Capitanata mercoledì 9 novemnre alle ore 18 presso la sala conferenze della Biblioteca comunale “Minuziano”.
Il catasto onciario, che rappresenta l'attuazione pratica delle norme dettate da re Carlo di Borbone nella prima metà del settecento, permise in quegli anni una visione analitica e approfondita della realtà socioeconomica del Mezzogiorno d'Italia: il quadro demografico, le strutture familiari e urbanistico-abitative, il paesaggio agrario e il suo uso, i rapporti sociali nelle campagne e nelle città, le stratificazioni e le trasformazioni nelle classi e nelle categorie, i modi e le forme del possesso e della proprietà. Fu uno strumento teso ad eliminare i privilegi goduti dalle classi più abbienti che facevano gravare i tributi fiscali sempre sulle classi più umili.
L’evento è organizzato dal Centro di Ricerca e di Documentazione per la Storia della Capitanata, presieduto da Giuseppe Clemente, in collaborazione con il comune di San Severo – Assessorato alla Cultura.

 

Sondaggio

Che ruolo ha la Storia nella vostra vita?

Chi è Online

 38 visitatori online